Archivi del mese: giugno 2013

Perseveranza

Perseverare = voce del verbo riuscire, modo infinito tempo presente. LiberaMente Flavia

Pubblicato in LiberaMente Pensieri | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Voce del verbo madre©

Come si coniuga il verbo “madre”? Non è un verbo? Ne siete proprio sicuri? Amare, fare, dare, ascoltare, confortare, gioire, piangere, abbracciare, baciare, accarezzare, sentire, curare, sostenere, proteggere, insegnare, accompagnare, ricordare, studiare, leggere, pulire, cucinare, nutrire, vegliare, urlare, sussurrare, cantare, … Continua a leggere

Pubblicato in LiberaMente Pensieri | Contrassegnato , , | 3 commenti

Parole (divagazione di scrittura creativa)

La nostra vita è piena di parole. Di parole buttate al vento, di quelle mai dette, di parole sbagliate e anche di quelle corrette. Di parole che potevo scrivere e che non ho scritto, di quelle scritte e che non … Continua a leggere

Pubblicato in LiberaMente Pensieri | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Il manicomio è una grande cassa (Alda Merini)

Il manicomio è una grande cassa con atmosfere di suono e il delirio diventa specie, l’anonimità misura, il manicomio è il monte Sinai luogo maledetto sopra cui tu ricevi le tavole di una legge agli uomini sconosciuta. Alda Merini

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , | 1 commento

Il blocco dello scrittore

L’unico blocco degno di uno scrittore è quello sul quale appuntare le proprie idee. LiberaMente Flavia

Pubblicato in LiberaMente Pensieri | Contrassegnato , , | 1 commento

essere felici

La pretesa di essere felici è la causa principale della sofferenza. LiberaMente Flavia

Pubblicato in LiberaMente Pensieri | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Succo di frutta.

Se dovessi dire di che cosa ho voglia in questo momento non saprei esprimerlo. Metà pomeriggio passato, poco prima di sera. Ho fatto tutto, ma proprio tutto, ciò che rientra nella categoria dovere. Mi fermo un attimo. Una volta fumavo, … Continua a leggere

Pubblicato in LiberaMente Pensieri | 3 commenti

Al mare.

Il mare d’inverno è come l’anima. Non c’è niente di più mobile e al medesimo tempo di più statico del cielo greve di pioggia che si fonde con l’esplosione delle onde scaraventate dal vento contro un muro di scogli. È … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Io non più io

Come cera buttata nel fuoco io mi sciolgo e avvinta dalle fiamme brucio per diventare quella che non ero o quella che ero sempre stata Io non più io Io te. Flavia Basile Giacomini da Centotrentotto mirabili istorie Antonio Stango … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

6/ 6/ 2013

Hai presente quando “sbam!” ti arriva in mezzo ai denti un articolo per esordienti in cerca d’editore che guardandoti un po’ storto e con aria saccente ti dice: ” allora? Svegliati! Pensi davvero di aver scritto il capolavoro del secolo? … Continua a leggere

Pubblicato in Avventure di una scribacchina in cerca di editore | Contrassegnato , , , | Lascia un commento