Prologo – “Su ali d’aquila”© – Flavia Basile Giacomini

461482801_ab010b86d9

La pioggia battente sul vetro e i tergicristalli che spazzano via le gocce al ritmo del cuore non bastano a cancellare i pensieri annidati nei solchi più nascosti dell’anima.
Insieme da due vite, una prima e l’altra dopo.
La famiglia perfetta, l’apparenza meravigliosa che riluce in ogni sua sfaccettatura.
Chi direbbe, a questo semaforo rosso, quali cose oscene e perverse legano questa donna al suo uomo, al padre dei suoi figli, insieme compagno e persecutore, vita e morte?
Il semaforo diventa verde, le luci si allungano nella notte in un gioco ottico di danza tra la pioggia.
Premo l’acceleratore e parto, in mezzo al traffico, con la radio che suona Marvin Gaye.
Sorrido a me stessa per essere riuscita a sopravvivere, a resistere, a vincere una battaglia di cui non riesco ancora a percepire le linee, né i confini, né tantomeno la demarcazione tra ciò che è bene e ciò che è male.
Perché il male è ovunque, permea l’aria, infrange ogni ostacolo, s’insinua in ogni anfratto del cervello, del cuore, del corpo e dell’anima.
Il mio iPhone s’illumina e suona Crazy degli Aerosmith, riportandomi all’attenzione che meriterebbe la mia guida. È Gregory.
«Ciao Principessa! Dove sei?».
Il vivavoce diffonde nell’abitacolo la sua voce calda, cortese, sempre così ferma e profonda, da farmi vibrare ancora oggi ogni nervo, da farmi trattenere per un attimo impercettibile il respiro.
«Sulla via del ritorno».
«Ho quasi finito anch’io. Ti raggiungo a casa!»
Sorrido.
Abbiamo viaggiato a lungo per tornare a vivere, abbiamo dovuto camminare a piedi nudi all’inferno, vedere e sentire cose destinate a pochi, per affermare la verità del nostro amore.
L’uomo che amo da sempre, dalla vita prima e in questa vita dopo. L’uomo che mi ha fatto apprezzare il valore di un paio di scarpe ai piedi tanto quanto il valore della vita stessa.

Su ali d’aquila

International Copyright © registered 2012 – Tutti i diritti riservati.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Citazioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Prologo – “Su ali d’aquila”© – Flavia Basile Giacomini

  1. Paola Barberio ha detto:

    Molto bene… ho tradito quello che ho detto… cioè che non avrei letto… ce so’ cascata!!!
    Speriamo si risolva tutto presto perché voglio leggereeeeeeeeeeeeeeee!!!
    Bacio :*

  2. lory ha detto:

    bellissimo non vedo l’ora che esca questo libro!!!!! bravissima l’autrice….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...